Itinerario Foligno

Itinerario Foligno

itinerario Foligno

La mia città come non l’avete mai vista, come forse fino a qualche anno fa neanche io stessa l’avevo immaginata. L’itinerario Foligno è tutto scoprire, come del resto tutta l’Umbria, ma Foligno lo è in modo particolare, perché tutto è nascosto dal velo dei secoli e dalla modernità … Ma il turista appassionato di storia, o semplicemente curioso, troverà qualcosa di veramente sorprendente. Non tutti sanno che la città ha ospitato una potente signoria nel Rinascimento che ha lasciato le sue tracce in un palazzo principesco completamente affrescato. Non tutti sanno che a Foligno c’è stata un’importante scuola pittorica a cavallo tra il Quattrocento e il Cinquecento, di cui esistono testimonianze non solo in Chiese e Oratori, ma anche in case-botteghe artigiane. Non tutti sanno che “nel centro del mondo” è nata nella metà del Duecento una grande mistica francescana, Santa Angela. In città è attivo un circuito museale ricchissimo di testimonianze di ogni periodo storico, in cui trovare un’antica tradizione tipografica, la documentazione della vita della Giostra della Quintana e tracce di un passato ancora più antico, che risale al periodo romano e preromano. Quest’ultimo filone storico può condurre il visitatore in un itinerario alla ricerca delle origini del popolo umbro, risalendo la montagna fino ad arrivare a Colfiorito, dove la natura abbraccia testimonianze ricchissime di un passato remoto. Questi solo alcuni degli spunti per creare un percorso di visita con una Guida Turistica dell’Umbria, alla ricerca delle tracce della storia di Foligno.
Itinerario classico:
Piazza della Repubblica con i suoi palazzi storici, Cattedrale di San Feliciano, Oratorio della Nunziatella, Piazza San Domenico e Chiesa di Santa Maria Infraportas.

Visita la Pagina Facebook